UN TAGLIO, QUATTRO RACCOLTI

CODICE ETICO

Policanapa nasce con la volontà di lavorare insieme per coltivare,costruire e creare nel rispetto della natura e degli esseri viventi che la abitano.

Il nostro scopo è creare un benessere che non sia solo economico, utilizzando, con buonsenso, le risorse umane, energetiche e spirituali del nostro pianeta.

La nostra visione è quella di lavorare alla crescita di un sistema sociale, una rete di luoghi che perpetuino i principi etici ed ecologici per un futuro sostenibile.

La ricerca da noi effettuata è stata fatta con una metodologia che consenta una progettazione che tiene conto della biodiverità del territorio, e

la sua tutela, e del patrimonio storico-culturale e sociale,  con l’obbiettivo  di  stimolarne il suo invigorimento.

Il nostro interesse principale è arrivare a un buon risultato qualitativo nella produzione in campo, nella semi lavorazione dei prodotti, fino al raggiungimento dell'utilizzatore finale, senza aplicare dinamiche speculative all'interno della filiera, sostenendo i contadini e le realtà che di solito vengono schiacciate dalle leggi del mercato globale, dalle quali ci distacchiamo totalmente.

Ci impegnamo a sostenerle anche in programmi di formazione culturale in generale, e nei confronti della canapa, dell'agricoltura sostenibile e naturale e della tecnologica, e in attività di sviluppo rurale.

FIBRA

La fibra di canapa è un materiale molto versatile, dalle capacità tecniche incredibili.

Prima dell'avvento del proibizionismo della Cannabis, essa era diffusa nel mondo come materia prima per la produzione di carta, essendo una delle piante più produttive in massa vegetale di tutta la zona temperata.

Le sue fibre, inoltre, hanno costituito per migliaia di anni importanti grezzi per la produzione tessile e cordame. Le vele delle imbarcazioni hanno potuto solcare i mari e gli oceani di tutto il mondo prorio grazie a questa fibra.

CANAPULO

Nei secoli passati il canapulo, detto anche “legno di canapa”, ridotto in pezzetti e mescolato con argilla o calce, era largamente impiegato come materiale da costruzione.

Gli steli, tal quali, sono stati utilizzati per realizzare strutture leggere, che venivano intonacate per creare soffitti e tramezzi.

Il canapulo, la parte interna dello stelo della canapa, ha un potere di assorbimento dei liquidi circa 12 volte superiore alla paglia e 3,5 volte superiore al truciolo di legno pari a 5 volte il suo peso.

Mescolato con acqua e calce il canapulo (essendo molto ricco di silice) subisce un processo di “carbonizzazione” nel quale il legno viene mineralizzato (trasformato in pietra).

FIORE

L'utilizzo principale del fiore è 'estrazione dell'olio essenziale.

L'olio essenziale di fiori di canapa o essenza di fiori di canapa, è un olio che si ottiene dalle infiorescenze femminili, e dalle foglie apicali della pianta di Cannabis sativa, tramite processo di distillazione in corrente di vapore.

Appare come un liquido giallastro contenente molti composti volatili quali i terpeni e terpenoidi, e grazie alla selezione del seme avrà quantità limitate sotto i limiti di legge, di "delta 9 tetraidrocannabinolo", sostanza sottoposta a limiti di legge.

SEMI

I semi contengono oltre alle proteine e ai carboidrati (circa 30% )  un olio molto ricco di acidi linolenici, senza alcun effetto psicoattivo, contieni grassi polinsaturi omega 3, omega 6, omega 9. L'olio ha un gusto fortemente linolico e viene ancora usato come olio speziato.

È anche diffuso in molti prodotti cosmetici. Il sottoprodotto dei semi pressati per estrarre l'olio è un agglomerato altamente proteico.

Questo agglomerato è stato uno dei principali mangimi per animali fino al secolo scorso. Il seme di canapa può fornire una dieta quasi completa per tutti gli animali addomesticati (cani e gatti), per molti animali da fattoria e il pollame, e permette ilraggiungimento del loro massimo peso con un costo inferiore a quello dei mangimi impiegati, e senza bisogno di utilizzare steroidi per la crescita artificiale e altri farmaci potenzialmente tossici.

 

STORIA DELLA CANAPA

CANAPA

OGGI

FUTURO

CANAPA

La necessità  in campo continua a rimanere la corretta suddivisione dei raccolti lo stelo, il fiore e  il seme.

Se si raccolgono gli steli  integri in un contenitore, i fiori e i semi presenti incominceranno un processo di fermentazione.

Essa non deve essere cimata per mantenere la caratterstica lunghezza della fibra.

Le piante raccolte dalle nostre macchine nella loro interezza, vengono lavorate per permettere la corretta separazione dello stelo dal fiore e dal seme.

Successivamente lo stelo  viene depositato a terra, correttamente andanati e pronti

 per un'essicazione naturale di 5 o 7 giorni in campo, in modo da ridurre il peso e, di conseguenza, l'umidità del 55% circa.

Nel frattempo, il fiore e il seme vengono separati, in modo tale da non attivare la fermentazione.

Quando verrà macinato, produrrà una farina meno amara e un olio delicato e saporito, aumentando così notevolmente la qualità del prodotto.

Il fiore così trattato, è pronto per iniziare il processo di estrazione per la produzione di olio essenziale.

Operando secondo questa modalità, viene ridotta la presenza di cimici sul raccolto, preservando le capacità organolettiche dei prodotti, aumentandone  ulteriormente la qualità.

 

 

 

CHI SIAMO

VINCENZO

gUARNIERI

MICHELE ALBERTO

CATERINO

SIMONE

FRANZONE

SABINE

ANDREY

PRESIDENTE

 

Sono Vincenzo Guarnieri, ricercatore in materia di bioplastiche, e stampa 3D.

Mi occupo di produzione e lavorazione della canapa industriale dal 2015.

In questi anni mi sono occupato del processo di produzione e trasformazione della canapa Italiana, studiando la sua presenza nel processo evolutivo dell'essere umano e il suo legame.Studio le sue potenziali applicazioni in particola modo sul territorio italiano. In questa ottica,  abbiamo sviluppato concetti di produzione in campo e macchine per la lavorazione industriale dei quattro co-prodotti della canapa.

AMMINISTRATORE DELEGATO

 

Mi chiamo Michele Alberto Caterino e mi occupo di agricoltura sostenibile dal 2010.

Sono un artigiano del legno e appassionato di tutte le arti e mestieri.

Ho scoperto all'inizio delle mie ricerche la canapa e ne sono rimasto subito sbalordito.

Ho iniziato a studiarne le applicazioni nella costruzionedi interni, in sostituzione al pannello in aglomerati in legno.

RESPONSABILE PRODUZIONE

 

Mi chiamo Simone e sono il fondatore della Comefra, e sono un artigiano.

La mia famiglia lavora nell'ambito della carpenteria agricola di precisione da generazioni.

Questa formazione mi permette di sviluppare prototipi e linee di produzione, con estrema facilità, e raggiungere obbiettivi di altissima qualità con una cura eccellente dei dettagli.

L'innovazione e la qualità sono la mia più gande passione.

SUPERVISORE TECNICO

 

Mi chiamo Sabine Andrey e sono un architetto specializzata nella costruzione edile.

 

Mi sono avvicinata alla canapa di recente e sono rimasta affascinata dalle sue potenzialità.

 

Vorrei sperimentarla nella sua totalità,  come nuovo materiale innovativo per la progettazione in Bioarchitettura

Read More

Read More

Read More

Read More

QUALITA' ITALIANA

Le caratteristiche tecniche della canapa sono interessanti per molte aziende, e il suo svilluppo che riesce ad avere nel nostro paese è interessante per loro.

L'Italia è uno dei pochi paesi al mondo dove esiste un'industria a conduzione famigliare, cosa che può rappresentare un modello di sviluppo a livello mondiale.

L'Italia si è sempre distinta  per la qualità, perchè la particolare esposizione geografica rende il nostro paese secondo solo al Costarica in biodiversità.

Per lo stesso principio riusciamo a ottenere piante di una dimensione difficile da eguagliare, tanto che in passato ci rendeva i primi produttori al mondo di canapa per qualità e secondi  per quantità, dove la Bielorussia ne produceva in quantità grazie al suo vasto territorio e alla capacità di adattamento di questa pianta.

SERVIZI

Gestione logistica, gestione della produzione e della trasformazione di prodotti agricoli di qualsiasi tipo

Acquisto, vendita e distribuzione di prodotti agricoli.

Consulenza anche a soggetti terzi nelle attività di gestione logistica, di produzione e di trasformazione di prodotti agricoli di qualsiasi tipo.

Ricerca scientifica nei prodotti agricoli, nei derivati degli stessi e consulenza nell'ambito di altre ricerche nel settore agricolo.

Attività di tipo culturale e di formazione sul territorio per l'utilizzo delle materie organiche innovative e su nuovi utilizzi delle materie rinovabili.

Utilizzo di "scarti" o di "coprodotti" delle colture agricole al fine di acquisto, vendita e distribuzioni degli stessi.

Rilascio licenza certificazioni su semi di colture di diverso tipo.

Noleggio e/o vendita di macchinari e attrezzatura agricola.

TECNOLOGIA

La tecnologia moderna affonda le radici nella storia.

Abbiamo ricercato in molte direzioni.

Il risultato è stato ottenuto guardando al passato, e grazie alle capacità manuali degli artigiani e di progettazione, e tanti anni di esperenzia tramandata di generazione in gnerazione, fino ad arrivare alla Comefra, che ha saputo cogliere i particolari innovativi che questa ricerca richiedeva.

Con il dovuto rispetto e umiltà nei confronti di questa incredibile pianta, abbiamo intuito l'approccio tecnologico e interpretato e assecondato le sue caratteristiche, sviluppando queste tecnologie innovative.

Le macchine da noi prodotte sono state progettate per durare 99 anni con le dovute manutenzioni e aggiornamenti, per tenere il passo all'innovazione che continueremo a generare.

Vantano di tutte tecologie domotiche e sicurezze oltre le norme attuali.

Sono garantite e con un piano di manutenzione a nostra cura per tutta la loro vita, in modo da assicurare una qualità eccellente.

RICERCA

La ricerca gioca un ruolo fondamentale.

La nostra ricerca ci ha portato a studiare la canapa sin dai tempi più antichi e a osservare quello che molti altri hanno fatto negli ultimi anni e in passato, traendone insegnamento.

Abbiamo saputo leggere gli errori fatti e, grazie al supporto delle Università con le quali collaboriamo, potremo continuare attraverso un sistema sempre più efficiente e affidabile, dando continuità alla sperimentazione e valutazione di nuove applicazioni dei suoi co-prodotti.

CONTATTi

Submitting Form...

The server encountered an error.

Form received.

POLICANAPA.it  -  all right reserved  -  P.IVA: 10788300969   C.F.: 10788300969 POLICANAPA SRL MILANO VIA DESENZANO 14 CAPITALE SOCIALE 10.000 €